Michaela Gross – Coperta Ponderata Balance
Consegna a €0,00 | Politica di restituzione di 100 giorni | Garanzia di sonno migliorato SCOPRI DI PIÙ

Michaela Gross

Michaela Gross Naturopata psicoterapeuta

"Per i miei pazienti la frequenza respiratoria si regola più facilmente. Si rilassano molto più velocemente e possono concentrarsi meglio sul loro benessere interiore."

Come ha scoperto il concetto di coperta terapeutica?

Ho già sentito diversi pazienti che li usano con successo per dormire molto meglio.

Cosa ne pensa dell'uso personale della coperta pesata?

Avevo ordinato soprattutto il modello estivo, ma purtroppo fa ancora troppo caldo per me sotto la coperta, quindi mi ha dato molto fastidio. Ma questo è senza dubbio dovuto alle notti estive e all'appartamento dove fa molto caldo. Ho trovato il peso della coperta estremamente piacevole, anche la pressione 'morbida' esercitata dal peso della coperta è molto piacevole, quasi rilassante.

In quali campi medici l'uso delle coperte terapeutiche ha senso per voi? In quali campi le utilizzate già con successo e in quali ne vedete ancora il potenziale/necessità?

A mio parere, possono essere utilizzati pienamente con persone che soffrono di depressione, disturbi d'ansia, PTSD, burnout, stress, ecc. e si può fare in modo che queste persone si rilassino di più e si calmino con la leggera pressione che viene esercitata. Le coperte possono aiutare i bambini e gli adolescenti con disturbi dell'attaccamento, ADHD, ecc. a creare un senso di sicurezza, perché è proprio quello che i bambini che soffrono di questi traumi faticano ad avere. Mi piacerebbe utilizzare questa coperta anche per le sessioni di rilassamento.

Dove state già utilizzando con successo le coperte terapeutiche e dove vedete ancora un potenziale/necessità?

Avendo una formazione come ipnoterapeuta, oltre alla mia specializzazione nella terapia dei traumi, ho già trattato 2 pazienti con questo prodotto e li ho fatti entrare in trance. I pazienti hanno riferito di essersi adattati rapidamente alla pesantezza" della coperta e di essersi sentiti a proprio agio e sostenuti durante l'ipnosi. Sia nell'ipnosi che nella terapia del trauma (ad esempio la PiTT), la cosa principale è sentirsi al sicuro. Entrambi gli approcci terapeutici lavorano sull'immaginario interno. A mio parere, grazie al peso della copertura, il rilassamento fisiologico e vegetativo avviene molto più rapidamente. Il ritmo respiratorio è più facile da regolare per i miei pazienti. I miei pazienti si rilassano molto più rapidamente e possono concentrarsi meglio sulle loro immagini interiori.

La vostra conclusione da un punto di vista personale o medico.

La mia conclusione è certamente che le coperte terapeutiche possono abbassare la parte vegetativa e avere un peso che sarà percepito come molto piacevole. Piacevole per i pazienti che soffrono di ansia o di traumi che si addormenteranno più facilmente, perché sentiranno una sorta di abbraccio, che può avere un effetto positivo sull'igiene del sonno. I pazienti che hanno paura di addormentarsi possono essere presi in braccio" in questo modo e sperimentare una sensazione positiva di essere "presi in braccio". I bambini che hanno problemi ad addormentarsi e a rimanere addormentati possono certamente "imparare a dormire di nuovo". E secondo me non serve una diagnosi clinica per usare una coperta terapeutica, è importante anche lavorarci in modo preventivo!